Username:  
 
 
Password:  
 

 
 
       Registrati          Aiuto

 
 
Categoria:       Provincia:       Città:                 
   Slow Fish   Dal 27 al 30 maggio 2011 a Genova

  " Manifestazione internazionale a cadenza biennale giunta alla quinta edizione, dedicata al mondo ittico e agli ecosistemi acquatici. ''
 
     Pubblicato da
 Simonetti Francesco 61
 
 
Slow Fish è organizzato da Regione Liguria, Slow Food e Mareterra di Liguria – Fondazione Carige con il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, Provincia di Genova, Comune di Genova, e il sostegno della Camera di Commercio di Genova.

Tema portante di Slow Fish 2011 è Una specie in più: i pescatori, con i riflettori accesi sugli uomini.
La manifestazione racconta la pesca artigianale com’era, quali culture, opportunità, disagi, competenze coinvolgeva; e la piccola pesca com’è, come si è modernizzata e come si confronta con il sistema globale. Slow Fish è anche una campagna internazionale lanciata da Slow Food per informare i consumatori, valorizzare il pesce buono, pulito e giusto, e agevolare il confronto fra gli attori. Tra gli strumenti, le guide all’acquisto della collana Mangiamoli giusti. Il primo volume tratta le specie a rischio e le taglie minime; il secondo analizza l’acquacoltura, le varie tipologie e il loro impatto sugli ecosistemi, le specie da evitare e quelle da scegliere. Gli ultimi anni hanno visto il diffondersi della moda del crudo, che presenta non poche criticità da un punto di vista ambientale, sanitario e culturale. A Slow Fish, il tema è affrontato in tutte le sue sfaccettature: l’approfondimento dei Laboratori dell’acqua e l’aspetto educativo e ludico di Laboratori, Teatri del Gusto e, per la prima volta, dell’Isola del Sushi, spazio in cui osservare l’arte del taglio e assaggiare buon pesce alla giapponese preparato con specie meno sfruttate del Mediterraneo, senza pesare sugli stock a rischio. Altro argomento controverso che i Laboratori dell’acqua tentano di districare è il rapporto tra salute del consumatore e scelte sostenibili.

Orari
Venerdì 27, sabato 28 e domenica 29: 11 - 23
Lunedì 30: 11 – 20

Biglietti di ingresso
Acquistabili direttamente alle casse della Fiera
Intero: 7 euro
Ridotto: 5 euro – over 65, ragazzi dagli 11 ai 22 anni, gruppi con + di 25 persone
Soci Slow Food: 2 euro
Bambini fino a 10 anni: gratuito
Abbonamento 4 giorni: 15 euro
Abbonamento 4 giorni soci Slow Food: 5 euro

Prenotazioni appuntamenti
I posti disponibili per gli appuntamenti di Slow Fish (Laboratori del Gusto, Teatro del Gusto, Incontri con il PescAutore – Granai della Memoria, Pranzo della domenica dei Cavolfiori a merenda) sono limitati, per cui è indispensabile prenotare.



C
MYShopsGuide.com - I negozi a portata di click!